Molecola innovativa per eliminare il coronavirus dalle superfici

L’Università Ca’ Foscari Venezia e la start-up innovativa italiana Delphinus Biotech collaborano nella ricerca e sviluppo di un disinfettante resistente in grado non solo di eliminare batteri e virus (coronavirus compresi), ma anche di mantenere sulle superfici sulle quali viene spruzzato una protezione attiva per diversi giorni.

Questo grazie a una molecola antivirale di origine vegetale, a lunga resistenza e non tossica per l’uomo che la start-up ha sviluppato in Italia negli ultimi otto mesi per un utilizzo in agricoltura, ma che si potrebbe rivelare molto utile per la lotta al coronavirus. […]

Alessandro Paparella, biologo della Delphinus Biotech, e docente di Scienze Naturali dell’Istituto G. Parini di Mestre spiega: “La molecola, chiamata Bellerofast, non evapora come avviene per i comuni disinfettanti basati su alcol o cloro. L’obiettivo è creare una trappola biologica che isoli il virus e ne distrugga la membrana esterna. Le nostre simulazioni ci dicono che il sistema funziona. Nel giro di qualche giorno saremo in grado di testare Bellerofast sul virus vero e proprio in laboratori specializzati a Padova e Trieste, per poi avviare la produzione”. […]

Per leggere l’articolo completo clicca qui

Share This