Liceo Internazionale Quadriennale

L’offerta formativa dell’Istituto si amplia con la creazione del L.I.Q. – Liceo Internazionale Quadriennale. Il nuovo corso di studi coniuga la tradizione culturale liceale italiana e la praticità dei sistemi scolastici europei e prevede l’abbreviazione del periodo di studi a 4 annualità.
Ad un biennio di preparazione generale in ambito liceale ad indirizzo Scientifico, contraddistinto tra l’altro anche dall’insegnamento di due discipline non linguistiche con metodologia CLIL, segue un secondo biennio finalizzato al raggiungimento degli obiettivi propri di ogni studente mediante strumenti innovativi ed efficienti metodi di studio.
Struttura portante e di riferimento dell’intera progettazione è la proposta dei contenuti del curriculo di studi proprio del Liceo Scientifico con un’attenzione tutta particolare alle competenze in ambito scientifico e tecnologico nonchè linguistico in modo da garantire allo studente, dopo il superamento dell’Esame di Stato, l’accesso a percorsi di studio nazionali ed internazionali.

cappello Il percorso formativo del liceo internazionale:

un liceo in quattro anni

IL PARINI SI FA IN QUATTRO

Il 2 febbraio 2018 il Ministro dell’Istruzione ha approvato il percorso quadriennale sperimentale del liceo scientifico G. Parini a partire dall’anno scolastico 2018/2019. Il liceo scientifico Parini è una delle 192 scuole in tutta Italia che partecipano a questa innovativa sperimentazione. Il liceo scientifico Parini  è, attualmente, l’unico liceo con percorso quadriennale della città metropolitana di Venezia. La ministra dell’istruzione Valeria Fedeli ha garantito che agli studenti non sarà fatto alcuno sconto sul programma didattico. I ragazzi dovranno raggiungere tutti gli obiettivi dei compagni del quinquennale, ma con un anno di tempo in meno.

Lo sloga è quanto mai azzeccato: “Il Liceo scientifico Parini si fa in quattro“. L’istituto superiore paritario di Mestre, è l’unico liceo in provincia di Venezia ad aver ottenuto dal ministero dell’istruzione e dell’università l’autorizzazione alla sperimentazione quadriennale a partire da settembre. Significa che gli iscritti alla classe prima, frequenteranno solo quattro anni invece che cinque. Otterranno dunque il diploma con 12 mesi di anticipo, guadagnando tempo sui colleghi delle altre scuole superiori sia per l’ingresso in università, sia per provare a trovare un lavoro.

Scarica il quadro orario settimanale in PDF

È previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di due discipline non linguistiche (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.

Share This